Cap 4 - Pag 016

Esercizio 4

Non ci sono errori, ma opportunità per conoscere le cose.

(Ugo Foscolo)

L'errore può essere visto come un risultato che non volevi ottenere, fa parte della nostra esperienza ed è fondamentale per l'apprendimento senza errore non c'è apprendimento.

Imparare a fare centro

Il più grande errore che si può fare nella vita è quello di avere sempre paura di farne uno.

(Elbert Hubbard)

E ora un piccolo esercizio sull'apprendimento, questo esercizio l'ho visto fare per la prima volta da Massimo Mondini creatore del movimento arcaico.

  • Prendi un cestino o un contenitore lo userai come come cesto da basket!
  • Mettilo a una distanza tale da essere difficile da centrare
  • Prepara delle palline o degli oggetti da poter lanciare almeno una decina
  • Inizia a lanciare
  • Dove sono finiti tutti gli oggetti lanciati?

Solitamente le persone tendono a fare un errore in una sola direzione, sbagliano sempre nello stesso punto.

Quando ho fatto questo esercizio la prima volta la maggior parte dei miei tiri li ho fatti in alto a destra rispetto al cestino.

Cosa significa questo? Spesso non ci si permette di fare tentativi e provare a sbagliare in modo diverso.

Per paura di sbagliare sbagliamo sempre nella stessa direzione.

Invece per calibrare la precisione nel tiro è indispensabile sbagliare in più direzioni.

Se provi a fare un tiro più lungo uno più corto uno più a destra e uno più a sinistra la tua mira e la tua capacità di fare centro crescerà molto più alla svelta!
Provare per credere!

Cosa fai per prima cosa quando impari a nuotare? Fai degli errori, non è vero? E cosa accade? Fai altri errori, e quando tu hai fatto tutti gli errori che è possibile fare senza affogare – e alcuni di loro anche più e più volte – cosa scopri? Che sai nuotare? Bene – la vita è la stessa cosa che imparare a nuotare! Non aver paura di fare degli errori, perché non c’è altro modo per imparare come si vive.

(Alfred Adler)

Dividi et impera

Spesso è necessario imparare più abilità per padroneggiare una competenza o per affrontare un percorso per la salute. Se un compito è troppo impegnativo o una meta è troppo grande da raggiungere puoi suddividerla in compiti o in mete più piccole

Spezzettando in piccoli compiti quello che devi affrontare o quello che devi imparare ti occorrerà un pò di pazienza ma tutto sarà più semplice!